Levabolli: casi di successo

levabolli grandine report grandine

Per un rigoroso rispetto di privacy, non indicheremo riferimenti e informazioni che siano riconducibili a specifiche Aziende.

AL PRINCIPIO – I primi Report Grandine vennero distribuiti in Italia nel 1999 da Andrea Meloni (ovvero io). Definii questo servizio per rispondere alla richiesta che perveniva dai Levabolli, all’epoca attività quasi sconosciuta in Italia.

ERA ED E’ UN SERVIZIO ORIGINALE – Il nostro (mio) Report Grandine aveva già all’epoca la caratteristica di originalità, perché non derivava dai Metar (osservazioni meteo aeroporti), bensì da ricerche dirette sul territorio per avere un riscontro delle informazioni meteorologiche.

Nel 2000 il Report Grandine fu perfezionato: nacque il Report Grandine Europa.  All’epoca il Report veniva indicato come Bollettino, ma questo termine non è corretto, in quanto il servizio espone gli eventi grandinigeni avvenuti, non fa previsioni su dove grandinerà.

Nei successivi anni, il Report Grandine divenne un servizio di utilità per i Levabolli, indispensabile per le Imprese medie e grandi,  in quanto indica dove aveva grandinato. Con queste informazioni, l’artigiano Levabolli  poteva muoversi per fare marketing nelle sole aree in cui ci sarebbero state richieste per i suoi servizi.

All’epoca, l’attività di Levabolli in Europa era agli inizi, ma si diffuse rapidamente come tutte le attività innovative. Vennero aperti corsi per diventare Levabolli, mentre le Aziende più quotate attivarono servizi in Franchising.

LA DIFFUSIONE – Il Report Grandine (di Andrea Meloni) venne rapidamente utilizzato dai vari Franchisor, così anche da Imprese che ambivano ad acquisire clienti in Europa.

Nel 2003 il Report Grandine venne tradotto in spagnolo, tedesco, inglese e francese, e diffuso in tutto il Mondo.

ESCLUSIVA – Attorno al 2005, due grosse Imprese acquistarono in esclusiva il Report Grandine per l’Europa, mentre quello per l’Italia continuò ad essere commercializzato.

CALCOLATORI – L’informatica ci offre il suo aiuto, con elaborazioni matematiche che definiscono le aree interessate dalla grandine. E poi soprattutto altri dati che miscelati da esperti, descrivono gli effetti della grandinata, con la stima dei chicchi di grandine caduti al suolo prima che inizi il processo di fusione del ghiaccio.

NEL FRATTEMPO IL LEVABOLLI DIVENTA BROKER  – Per svariati anni il Report Grandine, coordinato da Andrea Meloni, è lo strumento base delle maggiori imprese europee nell’attività di riparazione diretta di auto bollate dalla grandine. Le loro attività crescevano a dismisura, e impiegarono con partnership, ed altre forme di collaborazione, decine e decine di artigiani nel Mondo per riparare importanti parchi auto danneggiati dalla grandine.

Con l’ausilio dei dati reperibili dalle locali camere di commercio, abbiamo stimato in alcune migliaia di Euro il fatturato annuale delle Imprese che hanno utilizzato il Report Grandine direttamente, e in forma indiretta.

ESCLUSIVA TERMINATA – Il periodo contrattuale della cessione in esclusiva del Report Grandine è terminato. Il Report Grandine è cedibile per Italia, Europa, Mondo.

GLI ARTIGIANI CRESCONO – Abbiamo un’enorme passione per questo lavoro, e veniamo ripagati dalla consapevolezza che le informazioni del Report Grandine sono utili a decine di nuove Imprese che potranno crescere e introdursi nei mercati europei e mondiali.

Il Report Grandine è uno strumento indispensabile per il marketing dell’Azienda che svolge l’attività di riparazione auto danneggiate dalla grandine.

Siete interessati ai nostri servizi? Potrete contattarmi direttamente scrivendomi nella lingua di questo sito web. Vi chiedo di indicare sempre l’area geografica che potrebbe per il Report Grandine, oltre che la lingua.

Potrete scrivermi a andrea@infograndine.it  Vi risponderò entro 24 ore.